otranto

e il suo castello



Òtranto è una cittadina della Puglia in provincia di Lecce, situata lungo la costa orientale della penisola salentina. È la città più orientale d'Italia: il capo omonimo, chiamato anche Punta Palascìa, fuori dal centro abitato, è il punto posto più a est della penisola italiana.
Centro bizantino e più tardi aragonese, si sviluppa attorno all'imponente castello e alla cattedrale.
Sede arcivescovile e rilevante centro turistico, ha dato il suo nome al Canale d'Otranto, che separa l'Italia dall'Albania, e alla Terra d'Otranto, antica circoscrizione del Regno di Napoli.

Monumenti e luoghi di interesse

I monumenti principali della cittadina di Otranto sono la cattedrale, col suo notevole pavimento a mosaico risalente agli anni 1163-1165, il castello al cui rafforzamento fece provvedere Federico II di Svevia, la chiesa bizantina di San Pietro, che costituisce la chiesa più antica di Otranto, le mura angioinee il centro storico.
Si ricorda, inoltre, la piccola chiesa dedicata alla Vergine degli Abissi e la chiesa di Santa Maria dei Martiri.

Il Castello di Otranto
l castello di Otranto, che diede il nome al primo romanzo gotico della storia, è uno dei vanti della città e di tutta la Puglia. Fatto costruire da Ferdinando I d'Aragona tra il 1485 e il 1498, il castello fu ideato da Ciro Ciri con la consulenza di Francesco di Giorgio Martini.
Al tempo in Piazza Castello, luogo dove si trova l’edificio, si ergevano delle fortificazioni risalenti al periodo della dominazione sveva con l’aggiunta dei ritocchi operati dai turchi intorno al 1480.
Sotto la giurisdizione aragonese, il castello venne circondato da un alto fossato e Ciri vi fece aggiungere tre torrioni cilindrici angolari. Sebbene la pianta del castello sia pentagonale, essa risulta piuttosto irregolare soprattutto a causa dei successivi rifacimenti risalenti al secolo XVI.
Nel 1578 infatti, sul lato dell’edificio che da sul mare, venne aggiunto un bastione a lancia con dei baluardi esterni per avvistare l’arrivo di navi e flotte nemiche.
Sul bastione sono incisi gli scudi gentilizi di Antonio da Mendoza e di Don Pedro da Toledo, allora signori della città, mentre sul portone d’ingresso è scolpito lo stemma di Carlo V.

Torri Costiere

Il litorale del comune di Otranto è ricco di strutture difensive costruite nel XVI secolo da Carlo V per difendere il territorio dagli attacchi saraceni.
Da nord a sud sono presenti:

  • Torre Fiumicelli
  • Torre Santo Stefano
  • Torre del Serpe
  • Torre dell'Orte
  • Torre Sant'Emiliano

Esistevano in passato altre due torri andate distrutte nel XIX secolo: Torre Palascìa e Torre Badisco.

Offerte Speciali
  • Relais La Sommità
    Speciale 2 notti - PAGA DOPO
    Sconto sino al 12% Cancellazione gratuita...
    2 Notti
    Relais La Sommità
    Halloween a Relais La Sommità
    Benvenuto in mia casa… Entrate e lasciate un po' della felicità che arrecate......
    1 Notte
    Relais La Sommità
    Note di Miele & Vino
    La dolcezza rilassante del miele, la delicata sfrontatezza del vino, la sinfoni......
    1 Notte
  • Relais La Sommità
    Closed on Monday
    Relais La Sommità & SPA Dedicato a chi ha la fortuna di cominciare quando t......
    1 Notte
    Relais La Sommità
    Ostuni Puzzle - PAGA DOPO
    Speciale Componi il Tuo Soggiorno! camera, con Cena o Massaggio con sconto fino......
    1 Notte
    Relais La Sommità
    Happy Birthday
    Regala una sorpresa...
    1 Notte